Al compleanno di Teddy non va nessuno degli invitati: squadra di NBA lo invita alla partita per consolarlo

Sembrava fosse destinato ad essere il più triste compleanno della sua vita, invece è diventato di gran lunga il più divertente e invidiabile. E’ quello che è successo a Teddy, un bambino di Tocson, in Arizona, che attendeva in un ristorante della città, per la festa dei sei anni, 32 amici, invitati uno ad uno dalla premurosa mamma. Avrebbe dovuto essere un pizza party divertente, invece nessuno degli invitati si è presentato all’appuntamento e la delusione è stata cocente.

Sil Mazzini, mamma di Teddy, ha pubblicato sui social network una fotografia del figlio imbronciato davanti a una tavola imbandita ma completamente vuota. La foto è rapidamente diventata virale, colpendo molto la dirigenza dei Phoenix Suns, squadra di basket che milita in Nba, che ha deciso di invitare Teddy alla partita contro i Los Angeles Lakers di LeBron James. “Festeggiamo insieme a migliaia di persone a casa nostra! I biglietti per la partita sono tuoi!”, si legge sul profilo Twitter della compagine dell’Arizona.

Teddy avrà in questo modo l’occasione di vedere dal vivo, per la prima volta nella sua vita, i suoi campioni preferiti. E anche la locale squadra di calcio dei Phoenix Risings, che milita nella seconda divisione statunitense, ha invitato il piccolo alla partita di domenica prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *