Tentata violenza sessuale a Brescia: donna si addormenta in auto e si risveglia con un uomo accanto

Segui Newsitaliane.it

Tentata violenza sessuale a Brescia. Dopo una serata passata fuori con le amiche una donna ha deciso di riposarsi un po’ in auto prima di tornare a casa, in quanto non in grado di guidare. Si è addormentata ma, quando si è svegliata, si è trovata nella macchina un uomo che la stava palpeggiando. È successo nella notte tra venerdì e sabato: la vittima, non appena resasi conto della situazione, ha iniziato a urlare e scalciare mettendo in fuga il suo aggressore, che le aveva già sfilato i jeans. L’uomo è fuggito con il cellulare e il portafogli della donna, rubati dalla borsa mentre la vittima stava ancora dormendo. La donna ha poi avvertito la polizia, che nel giro di poche ore è riuscita a rintracciare il responsabile: si tratta di un uomo di 37 anni, cittadino marocchino non in regola col permesso di soggiorno e con precedenti per droga. L’uomo è stato arrestato: subito dopo gli agenti della squadra mobile di Brescia hanno perquisito un edificio in disuso usato come dormitorio dal 37enne e da altri connazionali. Nello stabile, che si trova nei pressi della stazione ferroviaria, sotto a un materasso è stato trovato il cellulare della donna. Al 37enne non è rimasto altro da fare che confessare il furto e anche le molestie sessuali.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *