Orrore dell’orco 25enne: pedofilo stupra neonato di due settimane

Segui Newsitaliane.it

Il pedofilo è stato arrestato e portato in prigione, dove è sorvegliato 24 ore su 24 dagli agenti di polizia penitenziaria Un ragazzo di 25 anni è accusato di aver stuprato e provocato gravi lesioni a un neonato.

L’orrore nel piccolo villaggio di Annalong, nella contea di Down, in Galles: qui il pedofilo si sarebbe intrufolato nella stanza del piccolo – di appena due settimane – per abusare di lui.

Ad accorgersi dell’assurda violenza un parente del piccolo, che insospettito da rumori è entrato nella stanza sorprendendo il mostro. La famiglia del neonato ha contatto le forze dell’ordine che in poche ora hanno condotto l’arresto, come scrive la Bbc.

L’infante, invece, è stato portato di urgenza al Royal Belfast Hospital, dove sta lottando tra la vita e la morte in terapia intensiva.

Il pedofilo è stato trasporto al penitenziario di Maghaberry, dove viene detenuto come persona a rischio. Infatti, come scrive il The Sun, il 25enne è in isolamento protetto da un’unità di poliziotti, che lo sorvegliano 24 ore su 24 per evitare gesti estremi e per sottrarlo alla rabbia degli altri carcerati.

Sono in corso le indagini e gli esami clinici del caso per stabilire l’entità della violenza.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *