Morta a 9 anni, donò il cuore al piccolo Max: “Oggi vivo grazie al suo gesto d’amore”

Segui Newsitaliane.it

“Il battito d’ali di una farfalla può provocare un uragano dall’altra parte del mondo”. Una storia incredibile arriva dalla Gran Bretagna: la piccola Keira è morta in un incidente stradale a soli 9 anni, ma la scelta della mamma di donare i suoi organi ha salvato 5 vite. Tra queste c’è anche il piccolo Max, che sette mesi prima dell’incidente si è ritrovato ad affrontare una dura battaglia contro una grave patologia al cuore. Solo il trapianto avrebbe potuto salvargli la vita. E quando tutto sembrava perduto, ha ricevuto in dono proprio il cuore di Keira. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *