Attende che i genitori dormano e si toglie la vita in garage: l’inspiegabile gesto di una 17enne

Segui Newsitaliane.it

Il comune di Vigodarzere, alle porte di Padova, è sotto choc per il suicidio di una ragazza di 17 anni. La giovanissima non ha lasciato né lettere né messaggi di addio prima di uccidersi nella notte tra sabato e domenica nel garage dell’abitazione in cui viveva con la famiglia. Gli inquirenti però hanno sequestrato i due diari della ragazzina insieme al telefonino per indagare sulle motivazioni che hanno spinto la giovane a un atto così estremo.

Come si legge sul Mattino di Padova, tutti la descrivono come “bellissima” e “senza apparenti problemi”. Elementi che rendono ancora più inspiegabile il suo insano gesto. La ragazza aveva già concluso il corso di studi: sabato era stata ad una festa, rincasando la sera. Sembrava tranquilla. Invece ha atteso che tutti i familiari fossero addormentati per scendere in garage e farla finita per sempre. La sconcertante scoperta è stata fatta domenica mattina dal padre, sceso in garage per una necessità domestica. Disperato ha abbracciato la figlia e ha chiamato i soccorsi, che però non hanno che potuto costatarne il decesso.

La ragazza non avrebbe mai manifestato particolari disagi. Un unico indizio per scoprire cosa possa averla portata a quel punto di disperazione è l’ultimo post sui social in cui parla di “qualche sogno infranto“. Nulla, tuttavia, che facesse presagire una scelta così grave.

Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *