Allarme nei cieli italiani, aereo non risponde, scatta lo scramble: decollo immediato per due caccia

Segui Newsitaliane.it

Allarme sui cieli italiani questa mattina. Due Eurofighter dell’Aeronautica Militare sono decollati dalla base di Grosseto in seguito ad un allarme per un aereo che aveva perso il contatto radio con le autorità preposte al controllo del traffico aereo. Lo scramble, come si chiama in gergo il decollo immediato, è avvenuto attorno alle 8.30 di questa mattina quando dal Caoc di Torrejon – l’ente della Nato responsabile per la sorveglianza dei cieli nell’area – è arrivata la segnalazione. I due caccia sono decollati dalla base del 4/o stormo di Grosseto e dopo pochi minuti hanno intercettato il velivolo, un Antonov An26 della compagnia ucraina ‘Vulkan Air’ in volo da Tangeri a Fiumicino, che aveva perso il contatto radio. Dopo aver verificato che non vi fossero situazioni di pericolo o di emergenza, i due caccia hanno scortato l’aereo fin quando ha iniziato la discesa verso l’aeroporto di Fiumicino, per poi fare ritorno alla base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *