A 16 anni dice di essere lesbica, padre la stupra: Ti mostro che è meglio con gli uomini

Segui Newsitaliane.it

Come tanti altri adolescenti aveva confidato ai genitori di essere alle prese con la sua identità sessuale e di sentirsi attratta più dalle donne che dagli uomini. Questo è bastato però per far scattare la brutale e violenta reazione del padre che infine è arrivato a violentarla per dimostrarle che “il sesso è meglio con gli uomini”. È l’agghiacciante storia che arriva da Warwick, nell’Inghilterra centrale, dove il genitore di 54 anni è stato condannato a 21 anni di carcere da un tribunale per violenza  sessuale su minore. Come spiegano i giornali locali, i fatti contestati all’uomo risalgono agli anni ’90 e sono proseguito per un decennio fino a quando la ragazza ormai donna ha deciso di denunciare tutto.

Solo così si è scoperto che in realtà l’uomo aveva molestato in passato anche la sorella maggiore della vittima che per questo alla prima occasione era scappata di casa. Le violenze sessuali sulle due figlie dunque sarebbero andate avanti ininterrottamente per un ventennio. Per i giudici, dopo che la figlia maggiore andò via, infatti, l’uomo avrebbe rivolto le sue attenzioni morbose alla minore  arrivando infine a stuprarla dopo che questa gli aveva riferito di essere lesbica. “Questo caso dimostra che le vittime di abusi saranno sempre ascoltate, non importa quanto tempo è passato dall’aggressione e chi era il responsabile. Non devono soffrire in silenzio” ha spiegato il giudice.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *