Whatsapp, attenzione al nuovo pericoloso virus: la Polizia Postale lancia l’allarme ‘Ignorate il messaggio’ | Newsitaliane.it

Whatsapp, attenzione al nuovo pericoloso virus: la Polizia Postale lancia l’allarme ‘Ignorate il messaggio’

Whatsapp, attenzione al nuovo pericoloso virus: la Polizia Postale lancia l'allarme 'Ignorate il messaggio'Internet, i social network e le applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp fanno ormai parte della nostra vita e della nostra quotidianità in quanto ci permettono di rimanere in costante contatto con amici e parenti distanti ma anche vicini ma è importante anche prestare molta attenzione a quelli che sono i virus e le truffe che appunto circolano sul web. Nello specifico, nelle ultime ore, a far molto preoccupare è il nuovo virus che circola su Whatsapp e che consiste nello specifico nel ricevere un messaggio in cui viene chiesto di fare un aggiornamento delle Emoticons. A lanciare l’allarme nei giorni scorsi è stata la polizia postale attraverso la pagina Facebook ‘Una vita da social’ e nello specifico, parlando appunto del virus in questione, si tratterebbe di uno strano messaggio che gli utenti Whatsapp potrebbero ricevere sul proprio smartphone attraverso il quale l’utente viene invitato a scaricare le ultime bellissime emoji animate e a selezionare un link indicato nel messaggio. Nello specifico proprio la Polizia Postale ha scritto un post attraverso la pagina Facebook ‘Un avita da social’ affermando “#OCCHIOALVIRUS: Un nostro amico che ci segue sulla pagina ci ha segnalato la screenshot che potete vedere qui sotto. Ebbene se anche voi avete ricevuto uno strano messaggio via WhatsApp che invita a scaricare le ultime emoji animate per le applicazioni di messaggistica istantanea dei vostri smartphone, ignoratelo”.

La Polizia Postale prosegue poi nel post in questione precisando che tale messaggio nasconde in realtà la vera natura ovvero il fatto che si tratti in realtà di un virus o, continua “di un’attivazione di un abbonamento a pagamento non richiesto” concludendo poi “I veri aggiornamenti delle emoticon su WhatsApp annunciati sono possibili solo tramite gli update dell’app attraverso i canali ufficiali, come l’Apple store o Google Play, e mai attraverso messaggi contenenti link”.

Bisogna dunque prestare davvero molta attenzione ai messaggi ricevuti su Whatsapp e non solo, in quanto molto spesso possono rappresentare un modo per ingannare e truffare gli utenti e proprio a tal proposito si è espresso Luca Bechelli, del Clusit ovvero l’Associazione italiana sicurezza informatica, il quale dopo avere ricordato quanto affermato dalla Polizia Postale attraverso la pagina Facebook precedentemente citata ha inoltre affermato che, purtroppo “dobbiamo aspettarci una escalation di virus su mobile e in particolare che minacciano il conto corrente” sottolineando a tal proposito che, un esempio potrebbe essere fatto facendo riferimento alle finte app delle banche. A tal proposito afferma Bechelli “L’utente le scarica – magari seguendo un link di una mail truffaldina – le installa e consegna così ai malfattori i dati del proprio mobile banking”. L’unico modo dunque per non venire truffati ed evitare che i nostri dispositivi elettronici possano prendere dei virus è ignorare qualsiasi messaggio sospetto.

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.