Tisane purificanti per l’organismo e regime detox? 47enne finisce in terapia intensiva | Newsitaliane.it

Tisane purificanti per l’organismo e regime detox? 47enne finisce in terapia intensiva

Che le tisane come il tè verde facciano bene al nostro organismo, soprattutto dopo le grandi abbuffate natalizie, non è di certo una novità, ma attenzione perché se da una parte aiutano a drenare e purificare l’organismo, dall’altro l’eccesso potrebbe causare altri tipi di problemi. Lo sa bene una donna britannica, la quale ha praticamente rischiato la vita perchè sembra abbia davvero esagerato con acque e tisane, tanto da finire in ospedale e nello specifico ricoverata nel reparto di terapia intensiva. Ebbene si, si tratta di un fatto realmente accaduto e non della solita bufala, un caso avvenuto in Gran Bretagna qualche mese fa, ma medici ne hanno parlato soltanto nei giorni corsi, descrivendo il caso specifico sul British Medical Journal Case Reports, proprio per lanciare un messaggio alla popolazione, su quelli che possono essere i pericoli causati da una disintossicazione così drastica come quella messa in atto dalla signora.

Protagonista di questa incredibile storia è appunto una donna inglese di 47 anni la quale è finita in terapia intensiva al Milton Keynes Hospital nel North Buckinghamshire dopo aver optato per un regime detox molto drastico e soprattutto fai da te, a base di un eccessivo consumo di acqua e tisane. Secondo quanto è emerso, sembra che la donna abbia assunto un cocktail di erbe ed integratori tra cui cardo mariano, molkosan, i-teanina, un composto di vitamina B, verbena e radice di valeriana, ed ancora non contenta secondo i racconti della famiglia, pare abbia ingerito anche tanta acqua e tè verde, tè alla salvia.

Dopo aver ingerito questa quantità di erbe e di acqua la donna ha avuto un collasso, e per questo condotta in ospedale dove i medici l’hanno sottoposta a degli esami specifici che hanno mostrato un livello pericolosamente basso di sodio nel corpo. “L’eccessiva assunzione di acqua come metodo di ‘purificazione e pulizià del corpo» fa rima con la convinzione che i prodotti di scarto dannosi possono essere lavati via dall’organismo in questo modo”, hanno dichiarato i medici.

Nello specifico la British Dietetic Association, ha anche sottolineato che non esistono pillole o bevande specifiche che possono fare un lavoro magico, visto che il nostro corpo ha numerosi organi, come la pelle, l’intestino, il fegato ed i reni che costantemente disintossicano il nostro organismo dalla testa ai piedi. “Essere ben idratati è una strategia sensata, ma bere troppa acqua può essere pericoloso come non berne abbastanza. Suona prevedibile ma per la stragrande maggioranza delle persone, una dieta equilibrata e una regolare attività fisica sono gli unici modi per salvaguardare e massimizzare la salute”, ha aggiunto il medico. Dunque, si alle tisane depurative e drenanti, si al tè verde e all’assunzione di acqua ma nelle giuste quantità, perchè nonostante si tratti di prodotti naturali, questi non sono privi di effetti collaterali.

Gli infusi “verdi” snellenti
Mantenere il proprio organismo “pulito” e libero da scorie è il primo passo per favorire il dimagrimento. Questa esigenza aumenta durante la stagione fredda, quando si cede più facilmente alle tante tentazioni alimentari caloriche ed è possibile sentirsi più gonfi e pesanti: il metabolismo è rallentato dall’eccessivo accumulo di sostanze grasse che fatica a espellere e l’intento di perdere peso risulta più faticoso. In questo senso, le tisane naturali “fai da te”, preparate, a seconda dei casi, con erbe specifiche, dalla naturale azione disintossicante, drenante o antifame, rappresentano un aiuto prezioso per chi deve perdere peso. Esistono tante ricette che è possibile prepararsi da soli, semplicemente tenendo in casa gli ingredienti fondamentali. Ovviamente le tisane, per essere davvero efficaci, andranno abbinate a una dieta ipocalorica e sana.

Molto più che semplici bevande
Spesso si pensa che bere una tisana rappresenti un rimedio troppo blando per dimagrire. Certamente le bevande naturali non hanno effetti miracolosi, ma possono aiutare a sentirsi più leggere e in forma. La loro principale azione è diuretica e depurativa ma, a seconda della combinazione di erbe, infusi e decotti sono in grado anche di accelerare il metabolismo, di ridurre l’assorbimento dei grassi e di evitare le abbuffate. Insomma, le tisane sono molto più che semplici tazze d’acqua calda (o anche a temperatura ambiente nella versione estiva), grazie alla miniera di oli essenziali, alcaloidi, vitamine, sali minerali e principi attivi che le rendono riequilibranti per l’organismo. Consumate al risveglio, dopo i pasti principali, come spezzafame, o la sera poco prima di andare a dormire, facilitano il compito di disintossicare e depurare gli organi accelerando i naturali meccanismi di smaltimento.

L’abitudine alla tisana e i tanti vantaggi per il peso forma
Oltre a rappresentare una piacevole pausa nella frenetica routine quotidiana, bere regolarmente le tisane apporta numerosi e differenti vantaggi per la perdita di peso. Queste preparazioni, infatti, non sfruttano un’unica sostanza attiva ma un vero e proprio cocktail di principi attivi più o meno specifici che hanno la funzione di migliorare l’effetto di queste sostanze, rendendole ancora più benefiche e meglio assimilabili dall’organismo. Le tisane che vi proponiamo nelle prossime pagine hanno peculiarità diverse, tutte comunque preziose ai fini del dimagrimento.
• L’assunzione regolare di tisane purificanti favorisce la reidratazione indispensabile per una buona circolazione e un’efficace depurazione renale, premesse per un corpo libero da tossine, accumuli e scorie; le tisane drenanti contrastano ritenzione idrica e gonfiori di pancia e gambe.Le bevande con erbe specificatamente bruciagrassi, invece, aumentano il metabolismo basale, accelerandolo.
Infine, non bisogna dimenticare le tisane antifame che, già con il loro profumo, gratificano chi avverte spesso la necessità di “mettere in bocca qualcosa”, non per vera fame, ma per nervosismo e stress.

Perché un dieta Detox? La vita frenetica che la maggior parte di noi conduce, la mancanza di tempo per acquistare e cucinare prodotti naturali, il consumo di alimenti veloci da preparare ma conservati, gli additivi noti ma anche quelli meno noti, un’alimentazione sbilanciata e ricca di grassi saturi e l’assunzione di cibi che acidificano il nostro organismo, tutto ciò produce una condizione di acidità e tossicità per accumulo di scorie nei tessuti. In particolare, due apparati fondamentali per il benessere del nostro organismo ne risultano coinvolti: l’apparato digerente, con problemi vari di digestione, di reflusso, di rallentamento intestinale e stipsi fino alle patologie infiammatorie e l’apparato circolatorio che, in particolare nelle donne, risulta sofferente con segni di linfedema e pesantezza nonché evidenti inestetismi come il gonfiore della caviglie e la cellulite lipo-edematosa. La dieta detox, grazie all’eliminazione delle scorie accumulate, aiuta a sentirsi più sgonfi, a riacquistare un senso di leggerezza e di forma fisica e mentale. L’evidente impossibilità di escludere dalla nostra dieta quotidiana ogni alimento potenzialmente dannoso, le numerose occasioni di pranzi o cene con amici, i pranzi delle feste, i matrimoni, i compleanni dei ragazzi e la pizza del sabato sera, potranno e dovranno continuare ad essere presenti perché rappresentano momenti di svago ed è giusto goderseli. Proprio per questo, laddove non vi siano evidenti e ben diagnosticate allergie o intolleranze gravi che impongono un regime alimentare più controllato anche nelle occasioni sopra menzionate, ritengo utile effettuare dopo ogni periodo di “distrazione” alimentare un ciclo detox e, allo stesso modo e per le stesse ragioni, mantenere la dieta detox come una sana abitudine da seguire almeno due giorni a settimana. La dieta detox, in questo modo, aiuta a prevenire le malattie croniche ed infiammatorie ed a rallentare il processo di invecchiamento che al contrario sono favoriti da un’alimentazione ricca di zuccheri e grassi saturi. Inoltre, grazie proprio all’assenza di zuccheri raffinati e di grassi saturi nonché al ridotto introito calorico (circa 1200 cal) e alla presenza di proteine ad alta digeribilità, la dieta detox facilita la perdita di peso che possiamo stabilire in circa il 3% del proprio peso dopo 4 giorni. Soprattutto in coloro il cui eccesso di peso è dato da una importante quota di ritenzione. Ad esempio, una donna di 45 anni con un peso di 60 Kg ed un BMI di 25, dovrebbe poter perdere circa 1.8 kg in quattro giorni. La mia dieta detox si differisce dalle altre in quanto non elimina completamente le proteine ma inserisce quelle ad alta digeribilità e potere nutritivo che non producono scorie ma consentono un perfetto bilancio tra proteine e carboidrati complessi per una migliore funzionalità ormonale. In altre parti del sito potete infatti vedere che questa dieta viene definita anche “ormonale” oppure “cronometabolica” per indicare che la suddivisone delle calorie deve preferire la prima parte della giornata ed essere il più possibile leggera a cena. Se dopo aver seguito la dieta detox per quattro giorni di seguito il peso non si riduce allora è il caso di valutare la condizione ormonale in particolare misurando la funzione della tiroide, la produzione surrenalica di Aldosterone, il valore dell’insulina e, nelle donne in menopausa, il rapporto tra estrogeni e progesterone.

Per dieta DETOX s’intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine che vengono introdotte o che si formano nel nostro corpo a causa dello stile di vita, dell’inquinamento dei cibi industrializzati e raffinati, delle bevande eccitanti o zuccherate, dei farmaci che assumiamo e dello stress psicologico e fisico . Per sentirsi bene, essere in salute e ritrovare l’energia vitale fisica e mentale che ci permette di affrontare la vita, è di fondamentale importanza disintossicare e mantenere pulito il nostro organismo eliminando le scorie in eccesso . Cosa favorisce l’accumulo di tossine ? I cibi che producono maggiori scorie nel nostro corpo sono gli zuccheri raffinati, l’eccesso di carboidrati (specialmente le farine bianche), i cibi industrializzati e le carni da allevamenti non biologici, la vita sedentaria e lo stress aumentano le infiammazioni, indeboliscono il nostro sistema immunitario e favoriscono l’accumulo di grasso . Le tossine accumulate nei tessuti favoriscono la ritenzione di liquidi che ovviamente incidono sul peso e danno la sensazione di gonfiore o di mancanza di energia

Cosa favorisce la disintossicazione ? I cibi che aiutano a disintossicare il corpo sono l’acqua, che va bevuta in abbondanza e specialmente a digiuno e la frutta e la verdura, specialmente cruda che deve costituire l’80% del nostro nutrimento, ogni giorno. A volte è difficile, vero? Per questo nel nostro programma Detox 7, abbiamo selezionato per aiutarti, il migliore supplemento nutrizionale a base di frutta e verdura e bacche coltivati biologicamente, senza fruttosio e sodio. Tutta cruda e disidratata a freddo in assenza di ossigeno, che ti aiuta a mangiare le 7-8 porzioni di frutta e verdura raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e che solitamente non riusciamo a mangiare. Questo supplemento a calorie zero, ci aiuta a disintossicare e rigenerare le cellule del nostro corpo . Infatti, la frutta, la verdura e le bacche in esso contenute, hanno tutti i fitocomplessi e moltissimi micronutrienti ed enzimi che rendono più efficiente il funzionamento cellulare, il sistema immunitario e riducono i livelli di infiammazione. Inoltre, sono cibi a basso indice glicemico, e non determinano il rialzo dei livelli di glicemia e di insulina e in forma micronizzata vengono assorbiti e subito utilizzati dal nostro corpo migliorando il metabolismo e aiutandoci a ridurre l’accumulo di grasso. . Perché la disintossicazione favorisce la perdita di peso ? Il grasso ha anche la funzione di nascondere, rimuovere le tossine dal nostro corpo in modo da ridurre la loro concentrazione nel sangue, ma questo non significa eliminarle e in questo modo continuano a danneggiare il nostro corpo ogni giorno,Per questo una dieta disintossicante da fare periodicamente, non solo ci aiuta ad eliminare le tossine e a farci stare in salute, ma ci fa sentire bene e pieni di energia, e ci aiuta a perdere i chili di troppo, e mantenendo il nostro corpo disintossicato e mantenendo la nostra alimentazione ricca di frutta e verdura, manteniamo a lungo la nostra salute e non riprendiamo più i chili persi. Per questo motivo, un piano alimentare per recuperare la forma fisica e perdere i chili in più deve essere sempre accompagnata da una nutrizione disintossicante.

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.