Volo Miami-Milano: paura in aereo costretto all’atterraggio d’emergenza per maltempo, ci sono feriti | Newsitaliane.it

Volo Miami-Milano: paura in aereo costretto all’atterraggio d’emergenza per maltempo, ci sono feriti

Il velivolo con a bordo oltre 200 persone, ed in particolare con 192 passeggeri ed 11 membri a comporre l'equipaggio, è stato infatti costretto ad effettuare in Canada un atterraggio d'emergenza.

Grande paura domenica scorsa per i passeggeri di un volo dell’American Airlines che partito dalla Florida, ed in particolare da Miami, era diretto a Milano. Il velivolo con a bordo oltre 200 persone, ed in particolare con 192 passeggeri ed 11 membri a comporre l’equipaggio, è stato infatti costretto ad effettuare in Canada un atterraggio d’emergenza.

A causa di una forte turbolenza in volo, il Boeing 767 partito da Miami con destinazione Milano si è trovato costretto ad atterrare nel Newfoundland, a St. Jonh’s, dove al momento dell’atterraggio dell’aereo si sono fatte trovare pronte diverse ambulanze per trasportare le persone ferite, in tutto sette, all’ospedale.

In un video pubblicato da LaStampa.it uno dei passeggeri del Boeing 767 Miami-Milano ha ripreso i momenti di panico a bordo quando si è scatenata la turbolenza che ha fatto subito scattare il segnale, per tutti i passeggeri, di mantenere le cinture di sicurezza allacciate.

Dopodiché per ragioni precauzionali e di sicurezza, vista la presenza a bordo di persone ferite, i piloti hanno subito attivato le procedure per richiedere un atterraggio d’emergenza presso l’aeroporto più vicino. A bordo, su un totale di 192 passeggeri, c’erano 116 italiani ma nessuno di questi a quanto pare risulta essere tra le persone ferite e trasportate in ospedale in accordo con quanto reso noto dalla Farnesina. Secondo quanto riporta il Corriere.it, per il volo internazionale Miami-Milano, partito dalla Florida quando in Italia erano le ore 21 di domenica scorsa, 4 sono i feriti tra i passeggeri, mentre le altre tre persone ferite sono invece assistenti di volo.

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.