Napoli, mamma lancia il figlio di un anno dal balcone: accusa di tentato omicidio, il bimbo è in gravi condizioni

E’ grave ad Ottaviano, un comune della Provincia di Napoli, un bimbo di un anno che, a quanto pare, è stato lanciato dal balcone dalla madre che, con l’accusa di tentato omicidio, è stata ora sottoposta al fermo di polizia giudiziaria. In un primo momento la donna che, in accordo con quanto riportato da IlFattoQuotidiano.it, si trova in cura per problemi psichici, aveva raccontato ai Carabinieri che il bimbo era caduto dal primo piano, ma in un secondo momento ha poi ammesso di essere stata lei a buttarlo giù.

Ora il bambino, subito soccorso, si trova ricoverato in prognosi riservata a Napoli presso l’ospedale pediatrico Santobono per un grave fatto di cronaca che riaccende le polemiche su pericoli, per se stessi e per gli altri, che possono creare le persone che soffrono di problemi psichici anche se queste sono in cura.

In accordo con quanto riportato da Ilgazzettinovesuviano.com, la donna posta in stato di fermo, con l’accusa di tentato omicidio, ha 39 anni e risiede ad Ottaviano in uno stabile di via Cazzulli al primo piano da dove ha lanciato il bimbo nel vuoto per ragioni che, è lecito presumere, sono con ogni probabilità strettamente correlate ai suoi problemi psichici.

L’edizione di Napoli del sito Internet Fanpage.it, sulle condizioni del bimbo di un anno, riferisce che queste sono gravi anche se giudicate ‘stabili’ dai medici dopo aver riportato nella caduta un trauma cranico e diverse fratture. La donna in stato di fermo si trova invece ricoverata in una struttura sanitaria.

Napoli: scoperto ambulatorio ginecologico “cinese” Scoperto dai carabinieri  della compagnia Stella un ambulatorio ginecologico abusivo nel centro di Napoli allestito da una donna cinese di 35 anni res...
Napoli,spara dentro e fuori casa dal balcone:4 morti e 6 feriti Terrore ieri a Napoli, dove nel pomeriggio un infermiere di 48 anni,ha improvvisamente preso in mano un fucile aprendo il fuoco contro il fratello e l...
Denunciate 4 persone in Campania: hanno fotografato il proprio voto Nella giornata di ieri si è votato in ben 7 regioni e come solitamente avviene in queste occasioni, alcune persone hanno tentato di fare "i furbetti" ...
Napoli: svuotavano e rivendevano tombe,scoperta truffa al cimitero Incredibile quello si è venuto a scoprire a Napoli dove una serie di persone, 17 per esattezza svuotavano praticamente le cappelle del cimitero di Pog...
Napoli, da fuoco al rivale in amore uccidendolo Una tragedia avvenuta a Napoli, dove un uomo ha praticamente dato fuoco ad un rivale in amore, uccidendolo. La tragica vicenda, nello specifico è avve...
Anziano con frattura al femore sinistro, viene operato all’arto sbagliato E'incredibile quanto accaduto ad un anziano di 86 anni originario di Sassari, Tommaso Stara, il quale si era praticamente recato, per una frattura al ...
Napoli,donna sequestra l’amante che non vuole fare più sesso,arrestata E'incredibile quanto accaduto a Napoli, dove una donna ha praticamente sequestrato un uomo, chiudendolo tra l'altro nel seminterrato di casa, soltanto...
Cronaca Napoli, rapina al supermercato nel sangue: ucciso cliente davanti alla figlia Anatolij Korov, un cittadino di 38 anni di nazionalità ucraina, è morto davanti alla figlia dopo essere stato ucciso a Castello di Cisterna, in Provin...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.