George Michael, muore a 53 anni la star di Last Christmas: il mondo della musica piange la sua improvvisa scomparsa | Newsitaliane.it

George Michael, muore a 53 anni la star di Last Christmas: il mondo della musica piange la sua improvvisa scomparsa

Il mondo della musica piange l’improvvisa scomparsa del grande George Michael, la star internazionale che si è spenta all’età di 53 anni il giorno di Natale. George Michael, icona della musica pop ed ex leader degli Wham, si è spento per un’infarto che lo ha ucciso proprio nel giorno di Natale, nella sua casa; è stato ritrovato nel letto della sua casa di campagna nel South Oxfordshire. La notizia della sua morte, che ha davvero lasciato tutti senza parole, è stata diffusa dal suo manager, il quale ha parlato di insufficienza cardiaca, e la polizia ha precisato che non ci sono circostanze sospette. Non si conoscono le reali condizioni di salute del cantante prima di morire, ciò che è certo è che qualche anno ovvero verso la fine del 2011 Michael ha rischiato di morire a causa di una grave polmonite e in quell’occasione venne ricoverato in un ospedale di Vienna dove è stato sottoposto ad una tracheotomia per permettergli di respirare, restando anche privo di sensi per lunghi tratti della sua degenza.

Dopo due anni e nello specifico verso la fine del 2013, George Michael venne trasportato d’urgenza in ospedale dopo aver battuto la testa in seguito ad una grave caduta; tanti anche i suoi problemi con la giustizia, a cominciare dal 1998 quando il cantante venne arrestato a Beverly Hills per atti osceni in luogo pubblico, ed ancora negli ultimi anni, venne anche arrestato dalla polizia per possesso di cannabis (2006), mentre nel 2010 venne arrestato nuovamente questa volta perché si era rifiutato di sottoporsi ad un test alcolemico e dopo che aveva letteralmente sfondato una vetrina con la propria automobile. Momenti piuttosto bui e difficili per la star, il quale riuscì a dichiarare la propria omosessualità dopo tanti anni, nonostante se ne parlasse già quando era un membro degli Wham!. “E’ morto serenamente nella sua casa“, si legge nel comunicato giunto nella tarda serata di Natale, diffuso dall staff dell cantante, interprete di canzoni di grande successo. George Michael, interprete di grandi successi, dapprima con il gruppo Wham e poi come solista, ha venduto oltre cento milioni di dischi nel corso della sua carriera, conquistando tra l’altro davvero tantissimi successi e premi internazionali.

L’ascesa di George Michael nel mondo della musica avvenne negli anni 80, quando il suo socio Andrew Ridgeley fondò il duo degli Wham!; i successi cominciarono ad arrivare con brani come “Club Tropicana”; “Young Guns”; “Bad Boys” poi nel 1984 con l’album “Make it big” conquistano il successo internazionale con i brani “Wake me up before you go go” e “Freedom”, ai quali seguono “Last Christmas” nel 1984 e “A different corner” del 1986. Tantissimi i messaggi di cordoglio e di affetto arrivati da amici e colleghi, primo tra tutti Elton John, il quale appresa la notizia ha scritto: “Sono in stato di shock profondo. Ho perso un caro amico. Il più gentile, anima più generosa e un artista geniale. Il mio cuore va alla sua famiglia, gli amici e tutti i suoi fan”.

loading...
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.