Roma, allarme a Castel Sant’Angelo per la presenza di un drone sospetto: fermati due israeliani | Newsitaliane.it

Roma, allarme a Castel Sant’Angelo per la presenza di un drone sospetto: fermati due israeliani

Allarme ieri a Roma, nei pressi di Castel Sant’Angelo scattato a causa di un drone sospetto che sorvolava i cieli della capitale nella mattinata di ieri. Il drone, dunque, ha fatto scattare subito le procedure di sicurezza nella capitale proprio mentre a Piazza San Pietro era in corso il Giubileo delle famiglie. Fermati due cittadini israeliani che poi in fase di accertamenti da parte della Digos, sono risultati essere due semplici turisti.

I fatti si sono svolti proprio ieri mattina intorno alle ore 8.30 proprio quando la Polizia stava eseguendo un controllo anti-abusivismo commerciale; nel corso di tale controllo la Polizia avrebbe intercettato questo piccolo velivolo che stava attraversando il Ponte Umberto I e Piazza San Pietro.

Proprio in quel momento i vigili urbani sarebbero intervenuti ed i due uomini che guidavano il drone sono stati fermati dai motociclisti del reparto Centauro. Gli agenti hanno chiesto ai due soggetti di far immediatamente atterrare il velivolo sul quale era disposta una telecamera ad alta risoluzione e solo dopo aver ottenuto il drone gli agenti hanno accompagnato i due israeliani presso il Centro di fotosegnalamento, perchè risultati sprovvisti di documenti.

Il drone è stato subito sottoposto a sequestro ed analizzato. I due cittadini sono stati sottoposti ad alcune verifiche effettuate dalla Digos e da questi non sono emersi alcuni elementi di pericolosità dei due cittadini israeliani i quali stavano utilizzando il drone semplicemente per scattare delle fotografie amatoriali a scopo turistico e personale.I due israeliani saranno comunque denunciati all’Autorità giudiziaria per violazione al codice della navigazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.